I fondi degli uffici militari

ARCHIVIO DI STATO  DI PESCARA

FONDI DEGLI UFFICI MILITARI

La leva militare è la forma di reclutamento in uso negli stati moderni. Introdotta dalla riforma La Marmora del 20 marzo 1854, n.1676 essa fu estesa, con l’unificazione del Regno, a tutte le regioni e, in seguito, la coscrizione obbligatoria fu anche sancita dalla legge 7 giugno 1875, n. 2532.
Le operazioni di leva sono precedute dalla formazione delle liste compilate sulla base dei registri dello stato civile dal comune e da quest’ultimo poi trasmesse ai distretti militari competenti per territorio.
I distretti militari, dopo aver controllato le liste, predispongono le sedute dei Consigli di leva e in quella sede esaminano le dispense, i ritardi o i rinvii alla prestazione del servizio militare.