Archivi di Famiglie e Persone

ARCHIVIO DI STATO  DI PESCARA

FONDI DI ARCHIVI DI FAMIGLIE E PERSONE

Oltre alla documentazione statale l’Archivio conserva, a vario titolo, documenti riguardanti alcune famiglie o persone che hanno avuto un ruolo di primo piano nel territorio provinciale.
E’ noto il valore storico assunto dagli archivi privati, densi di notizie sulle vicende economiche, politiche e sociali dei personaggi non disgiunti dall’epoca storica e dalla realtà locale in cui vissero ed operarono.
Si tratta di fonti che integrano e completano i documenti publici indispensabili per gli studi di storia locale al centro, negli ultimi anni, di una intensa attività storiografica.
La documentazione prodotta, generalmente, si riferisce a determinate classi sociali: nobili, aristocratici e commercianti e offre una tipologia documentaria specifica: lettere, fotografie, diari, carteggi inerenti la vita pubblica e privata della famiglia, che, in qualche caso, supplisce alla carenza di materiale documentario di altro genere.
Spesso tali fonti esulano da un discorso legato alla sola storia locale poiché vanno interpretate in relazione ai rapporti e ai legami di parentela contratti dai membri di queste famiglie o alla estensione delle proprietà o alle attività da esse esercitate anche all’estero.
Sono compresi sotto la denominazione archivi privati, anche quelli dei partiti, delle società, delle banche, dei sindacati e delle imprese, di questi ultimi il nostro archivio non possiede alcuna documentazione per cui, l’indagine storica dello sviluppo dell’economia della nostra provincia, incontra notevoli difficoltà.