Archivio privato "De Sterlich-Aliprandi" (1678-1898)

ARCHIVIO DI STATO  DI PESCARA

FONDI DI ARCHIVI DI FAMIGLIA E PERSONE

 

ARCHIVIO PRIVATO "DE STERLICH-ALIPRANDI" (1678-1898), carte 937, fascc.12

Mezzi di corredo: elenco sommario

La famiglia De Sterlich di origine tedesca arrivò in Abruzzo in epoca normanna; fu investita del titolo di Marchese di Cermignano e si imparentò con i Baroni Aliprandi, famiglia di origine milanese arrivata a Penne al seguito di Margherita d’Austria nel XVI secolo.
I documenti pervenuti sono stati acquistati nel 1971 tramite la Sovrintendenza Archivistica per l’Abruzzo e il Molise di Pescara, dal Barone Diego De Sterlich-Aliprandi, latifondista e pilota di valore che fu generoso mecenate della Coppa Acerbo (1924-1939).
Il carteggio comprende la documentazione relativa all’amministrazione dei beni, permute, beneplaciti, libri contabili, cause e controversie e lettere tra i vari membri della famiglia.